Feb 10, 2017 / by Studio Turismo / No Comments

Ogni hotel è unico e il suo sito Web dovrebbe riflettere questa esclusività. L’hai già sentito dire? Tutto vero, certo. Ma che tu abbia un b&b in una località fra i monti fatati o un albergo 4 stelle nel centro di Roma, devi sapere che esistono alcuni elementi che qualunque sito deve avere. Vediamo insieme quali sono.

1. Indirizzo

Non c’è niente di più irritante per i tuoi potenziali ospiti che leggere frasi del tipo “siamo a 5 minuti dal centro” o “ci trovi a pochi passi dal Colosseo”. In tutte le pagine del tuo sito devi indicare nero su bianco l’indirizzo della tua struttura ricettiva – sì, anche il numero civico e il CAP e, se vuoi proprio incantare i tuoi prossimi ospiti, pure le coordinate GPS.

Ti ricordiamo che la pubblicazione del tuo indirizzo nelle pagine del tuo sito è importante anche per la presenza del tuo hotel nei risultati di ricerca di Google.

I viaggiatori devono sapere subito dove ti trovi e come possono raggiungerti; devono poter calcolare quanto tempo dovranno camminare per trovare il primo bar o ristorante, quanto dista l’aeroporto più vicino o la casa dell’amico o parente che hanno in mente di andare a trovare.

Perché complicare la vita ai tuoi clienti con informazioni incomplete, inesatte o mancanti?

2. Foto delle camere

Sembra incredibile, ma pure poco tempo fa ci siamo imbattuti in siti di strutture ricettive con una manciata di foto delle camere – e per “manciata” intendiamo 4 o 5, non di più. Non va bene. Anche se le tue sistemazioni hanno niente di più che quattro muri bianchi e un letto matrimoniale al centro, meritano comunque un servizio fotografico completo. Abbiamo scritto “completo” non a caso: molti hotel evitano di pubblicare le immagini dei bagni – chissà poi per quale motivo… Mossa sbagliata: se non mostri tutto delle tue camere, qualche tuo possibile ospite potrebbe pensare che hai qualcosa da nascondere.

3. Prezzi

Se hai un booking online e se applichi una politica dinamica dei prezzi, è ovvio che non dovrai pubblicare la tabella delle tariffe; in caso contrario, non potrai farne a meno di inserirla nel tuo sito.

4. Modalità di prenotazione

Se accetti le prenotazioni online, ogni pagina del tuo sito deve avere un pulsante “Prenota”, ben visibile, collegato al tuo booking engine.

Di contro, se per qualunque motivo non vuoi ricevere prenotazioni online, prevedi un modulo di contatti e inserisci il tuo numero di telefono e il tuo indirizzo mail in evidenza in tutte le pagine del tuo sito – vedi anche il punto 6 di questo articolo.

5. FAQ

Molti albergatori le disdegnano, con giustificazioni più o meno risibili – “se qualcuno ha domande, può sempre scriverci o chiamarci”, molti dicono. La verità è che una pagina con le risposte alle domande più frequenti dei tuoi ospiti è ottima per risolvere i dubbi più comuni dei viaggiatori e per “alleggerire” il tuo staff dal peso della routine.

La pagina FAQ dovrebbe comparire nel menù di navigazione principale del tuo sito e dovrebbe rispondere a domande del tipo:

  • gli animali domestici sono ammessi?
  • è disponibile un parcheggio?
  • quali sono gli orari di check-in e di check-out?
  • avete il Wi-Fi?
  • quanto dista l’hotel da (inserisci il nome delle attrazioni più popolari)?

Le risposte a queste domande saranno banali per te e per i tuoi collaboratori, ma non per chi sta per prenotare nel tuo hotel.

6. Contatti

Navighiamo ogni mese decine e decine di siti di hotel, per necessità e per curiosità. In alcuni, è arduo trovare, entro pochi secondi, i riferimenti per contattare la struttura ricettiva. No, non stiamo parlando del link alla chiamata su Skype né dell’icona con il collegamento alla pagina Facebook o all’account Twitter.

Il tuo numero di telefono e il tuo indirizzo mail devono essere sempre a portata di mano, in qualunque pagina del sito del tuo hotel – anche e soprattutto su smartphone. Non è pensabile relegarli nel footer del sito o, peggio ancora, solo nella pagina dei contatti.

Qualcuno potrebbe voler parlare con una persona in carne e ossa, anche solo per sincerarsi della serietà della tua offerta di soggiorno; qualcun altro potrebbe voler comunicare via mail. Ecco perché devi sempre prevedere entrambi i contatti (uno non deve escludere l’altro). Inseriscili nella parte alta delle pagine del tuo sito, in modo che siano visibili appena il viaggiatore apre il tuo sito – consigliamo sempre di collocarli nell’header, in alto a destra.

Tutti questi elementi sono pezzi d’informazioni vitali per chi vuole soggiornare nel tuo hotel. Se nel tuo sito ne mancasse qualcuno, potresti perdere qualche prenotazione. Perché rischiare?

 

Se sei impaziente di sapere come ti semplifichiamo la vita?: chiedi subito la tua demo gratuita e senza impegno.

Tags: